4 modi per gestire efficacemente la tua carriera infermieristica

Sai che ci sono diversi modi per gestire efficacemente la tua carriera infermieristica? tieniti forte mentre sveliamo questi approcci.

Dire che gli infermieri forniscono solo supporto emotivo ai pazienti sarebbe un eufemismo.

A parte le procedure di routine, questi professionisti somministrano farmaci, gestiscono la documentazione, assistono i pazienti con i loro bisogni e lavorano per lunghe ore estenuanti per difendere i loro diritti.

La responsabilità principale è fornire cure ottimali e mettere a proprio agio i pazienti. Tuttavia, adempiere a tutte queste responsabilità è più facile a dirsi che a farsi.

Con la crescente domanda di assistenza ai pazienti, è spesso facile per gli infermieri soccombere alla fatica e al burnout. Anche i più esperti e competenti hanno difficoltà a seguire gli alti e bassi della loro carriera.

Quindi, che tu sia solo un neolaureato che sta entrando nella professione infermieristica o che faccia parte di questo settore per un po' di tempo, ci sono sempre opportunità per migliorare e crescere.

Anche lievi cambiamenti nello stile di vita possono trasformarsi in enormi benefici lungo la strada in quello che sembra un peso crescente di responsabilità sulle tue spalle.

[Lwptoc]

Modi per gestire efficacemente la tua carriera infermieristica

Quindi, esploriamo alcuni dei suggerimenti che possono aiutare gli infermieri a migliorare la produttività, ridurre al minimo lo stress e assisterli in ciò che sanno fare meglio, fornendo cure di qualità a chi ne ha bisogno:

  1. Sii uno studente per tutta la vita

Oggi più che mai le organizzazioni sanitarie sono alla ricerca di infermieri con credenziali di istruzione avanzata.

Questi infermieri possiedono spiccate capacità decisionali e sono aggiornati con le ultime tendenze del settore, che sono fondamentali per fornire un'assistenza di qualità ai pazienti.

Ad esempio, se sei un educatore infermiere, prendi in considerazione un master in formazione infermieristica per rafforzare le basi della tua carriera ed educare i colleghi infermieri su protocolli specifici.

In questo modo, è possibile garantire che l'autocompiacimento degli infermieri non influisca negativamente sull'erogazione dei servizi sanitari. Inoltre, puoi sempre sfruttare i corsi di laurea online per chiunque trovi difficile gestire programmi di lavoro estenuanti.

Per chi è appassionato di perseguire l'istruzione superiore, trovando risposte in comune Domande frequenti su un MSN online nell'istruzione infermieristica aiuterà a decidere il miglior percorso professionale.

  1. Puntare sul benessere

Gli infermieri di livello principiante generalmente si sentono sbalorditi quando apprendono quanto possa essere imprevedibile una giornata in questa professione. Una telefonata e una giornata di routine possono trasformarsi in una confusione di attività noiose.

In una giornata impegnativa piena di un flusso costante di attività, potresti voler fare una buona impressione e assicurarti che tutte le attività vengano completate in tempo.

Potresti pensare che la soluzione migliore sia saltare il pranzo e continuare a lavorare, senza fermarti per un secondo o due. Tuttavia, questo approccio potrebbe causare più danni che benefici.

È quasi impossibile pensare in modo chiaro in una confusione. La tua mente e il tuo corpo hanno bisogno di tempo per rilassarsi e rifornirsi di energia per ricaricare le batterie e gestire i turni in modo efficace. Altrimenti, potrebbero non funzionare al massimo delle loro potenzialità.

Pertanto, indipendentemente da quanto sia frenetico il tuo turno, entra nella sala pausa, raccogli i tuoi pensieri, sgranocchiare snack, bere acqua e tornare alla tua routine lavorativa.

Le pause non devono durare un'ora. Invece, microrotture può aiutare ad aumentare la produttività e migliorare la concentrazione mentale.

  1. Delegare compiti

Ammettiamolo: non puoi soddisfare le esigenze dei pazienti e fornire cure di qualità da solo. Dopotutto, fornire servizi sanitari è un lavoro di squadra per una buona ragione.

Anche se potrebbe essere difficile per te dare le redini ad altre infermiere; tuttavia, è fondamentale rendersi conto che i migliori risultati dipendono dal lavoro di squadra.

Pertanto, se hai questioni urgenti e compiti critici che richiedono un'attenzione immediata, non esitare a chiedere ad altri infermieri se possono occuparsi nel frattempo di funzioni secondarie.

Tieni aggiornati infermieri pratici e assistenti infermieristici autorizzati e assegna i compiti in base alle loro competenze e competenze.

Tuttavia, assicurati di assegnare il compito giusto alla persona giusta e al momento giusto. Inoltre, mantieni i canali di comunicazione aperti a volte e trasmetti istruzioni per prevenire errori.

  1. Stabilisci le priorità

È difficile per gli infermieri rimanere al passo con le scadenze con il costante trambusto del settore sanitario. Per questo motivo, è imperativo padroneggiare l'arte della definizione delle priorità.

Chiediti, quale compito è il più importante e perché? Quindi, qual è la cosa peggiore se le attività a disposizione non vengono completate durante i turni?

Infine, quali compiti sono più importanti per i pazienti? Mentre porre queste domande può sembrare procrastinare; tuttavia, dopo un po' di tempo, l'abitudine di dare la priorità diventerà per te una seconda natura.

Quando completi i turni del tuo turno, occupati prima dei pazienti critici. Le complessità mediche possono variare da un paziente all'altro; quindi, valutare correttamente quali compiti hanno la precedenza su altri.

Ad esempio, devi prima cambiare le fleboclisi del tuo paziente e poi drenare le sacche di urina per evitare problemi di embolia.

Le parole finali

Saltare nelle profondità dell'allattamento non è un'impresa facile. Richiede molto sforzo e forza emotiva per farcela e avere successo.

Certo, la maggior parte delle attività assegnate a te sarà difficile da gestire durante i primi giorni poiché sono completamente nuove per te.

Ma non è necessario completarli a metà con l'intento di spuntare le attività dalla tua lista di cose da fare. Invece, considera ogni ostacolo come una curva di apprendimento, sfrutta i punti deboli a tuo vantaggio stabilendo obiettivi futuri e osserva i progressi della tua carriera.

Ricorda, ci vuole pratica per essere perfetti nella gestione del tempo. Ciò che ha funzionato per il tuo collega potrebbe non produrre gli stessi risultati per te. Pertanto, individua uno schema che funzioni per te, rifletti sulle procedure, identifica le aree di miglioramento e continua ad andare avanti.

Scelte dell'editore

I migliori programmi di assistenza infermieristica accelerata nel Nord Dakota

Modi per esplorare una nuova frontiera nell'infermieristica

Scopri le migliori attività infermieristiche redditizie

Un commento

Lascia un Commento