Pubblicità

10 carriere in chimica

La chimica è studiata in un contesto ambientale e sociale, quindi puoi acquisire consapevolezza delle sue implicazioni etiche e delle questioni relative all'impatto ambientale e alla sostenibilità.

Pubblicità

Una laurea in chimica è un ottimo inizio per una varietà di carriere.

10 carriere in chimica

Ecco le 10 carriere in chimica che tutti dovrebbero conoscere

Pubblicità

1. Ingegneri chimici

L'ingegneria chimica è un percorso di carriera entusiasmante e gratificante, ben retribuito e necessario in molti settori manifatturieri diversi. Gli ingegneri chimici progettano e sviluppano nuovi prodotti dal grezzo Materiale.

Usano la loro conoscenza delle proprietà chimiche e delle reazioni per la trasformazione dei materiali da uno stato all'altro, ad esempio ricavando plastica dal petrolio. Gli ingegneri chimici possono lavorare in quasi tutti i settori, assistendo nella produzione di prodotti innovativi e di fascia alta come tessuti ultra resistenti o impianti biocompatibili.

L'ingegnere chimico è un professionista che lavora principalmente nell'industria chimica per convertire le materie prime di base in una varietà di prodotti e si occupa della progettazione e del funzionamento di impianti e attrezzature.

pubblicità

In generale, un ingegnere chimico è colui che applica e utilizza i principi dell'ingegneria chimica in una qualsiasi delle sue varie applicazioni pratiche.

Ingegneri chimici
Ingegneri chimici

2. Chimici analitici

I chimici analitici valutano la struttura chimica e la natura delle sostanze. Svolgono ricerche di laboratorio di base, sviluppano ed elaborano prodotti, progettano strumenti utilizzati nell'analisi analitica, insegnano e lavorano nel marketing e nel diritto.

Le loro competenze sono necessarie per scopi diversi, tra cui lo sviluppo di farmaci, l'analisi forense e la tossicologia. Chimici analitici sono impiegati in tutti gli aspetti della ricerca chimica nell'industria, nel mondo accademico e nel governo.

Sono impiegati da una varietà di organizzazioni del settore pubblico e privato e possono specializzarsi in aree come tossicologia, prodotti farmaceutici, controllo qualità o medicina legale.

I chimici analitici esaminano la composizione, la struttura e le caratteristiche di una varietà di materiali esaminando e identificando i vari elementi che compongono le sostanze, nonché i processi e le modifiche che subiscono.

Chimici analitici
Chimici analitici

3. Scienziato forense

Uno scienziato forense esamina le scene del crimine per determinare quali prove dovrebbero essere raccolte e come raccoglierle, scattando fotografie della scena del crimine e prove, facendo schizzi della scena del crimine e registrando osservazioni e risultati, come la posizione e la posizione di prova.

Gli scienziati forensi possono lavorare in una serie di specialità. Alcuni si concentrano sull'analisi biologica e lavorano per identificare il test del DNA su campioni di sangue e fluidi scoperti sulle scene del crimine, altri identificano le impronte digitali, analizzano i proiettili o i bossoli trovati sulle scene del crimine per attribuirli ad armi specifiche, analisi della grafia per identificare firme false o analizzare schizzi di sangue per creare una storia scientificamente valida degli eventi che hanno portato a un'aggressione o un omicidio.

4. Geochimici

geochimici studiare la composizione, la struttura, i processi e altri aspetti fisici della Terra.

Esaminano la distribuzione degli elementi chimici nelle rocce e nei minerali e il movimento di questi elementi nel suolo e nei sistemi idrici.

Come geochimico, useranno la chimica fisica e inorganica per studiare la quantità e la distribuzione degli elementi chimici nelle rocce e nei minerali.

Studiano anche il movimento di questi elementi nel suolo e nei sistemi idrici e utilizzeranno la chimica organica per studiare la composizione dei depositi di combustibili fossili.

5. Scienziato dei materiali

A scienziato dei materiali studia ed esamina le strutture e le proprietà chimiche e la struttura di diversi materiali artificiali e naturali.

Gli scienziati dei materiali studiano le sostanze a livello atomico e molecolare e analizzano i modi in cui le sostanze interagiscono tra loro. Usano le loro conoscenze per sviluppare prodotti nuovi e migliorati e per testare la qualità dei prodotti fabbricati.

Determinano modi per rafforzare o combinare materiali esistenti o sviluppare nuovi materiali da utilizzare in una varietà di prodotti.

Le applicazioni della scienza dei materiali includono l'invenzione o il miglioramento di ceramiche, plastiche/polimeri, leghe metalliche e materiali superconduttori. La scienza dei materiali è un campo interdisciplinare di ricerca e scoperta di materiali.

6. Farmacologi

I farmacologi studiano ed esaminano l'effetto di droghe, sostanze chimiche e altre sostanze per scoprire come influenzano i sistemi biologici e per valutare come possono essere utilizzati in sicurezza.

Lo sviluppo di un nuovo farmaco richiede in media 15 anni dalla sua scoperta alla consegna al paziente. I farmacologi studiano per capire come le sostanze chimiche interagiscono con il corpo.

Lavorano come parte di un gruppo di ricerca responsabile dello screening dei composti, dello sviluppo di farmaci e dell'esecuzione di esperimenti controllati e studi clinici nei laboratori.

Questi professionisti sanitari altamente qualificati e istruiti lavorano per sviluppare e studiare gli effetti di nuovi farmaci per garantire sia l'efficacia che la sicurezza.

I farmacologi
I farmacologi

7.Tossicologo

La tossicologia è lo studio degli effetti avversi di agenti chimici, fisici o biologici sugli organismi viventi e sull'ecosistema, inclusa la prevenzione e il miglioramento di tali effetti avversi.

È un campo della scienza che ci aiuta a comprendere gli effetti dannosi che sostanze chimiche, sostanze o situazioni possono avere su persone, animali e ambiente.

Un tossicologo è uno scienziato che ha una forte conoscenza di molte discipline scientifiche, come la biologia e la chimica, e in genere lavora con sostanze chimiche e altre sostanze per determinare se sono tossiche o dannose per l'uomo e altri organismi viventi o per l'ambiente.

Il loro lavoro aiuta a guidare le decisioni dei responsabili politici in materia di salute pubblica, sicurezza sul lavoro e protezione ambientale.

8. Scienziato di laboratorio medico

A scienziato di laboratorio medico (MLS), noto anche come tecnologo medico o scienziato di laboratorio clinico, lavora in un laboratorio medico esaminando una varietà di campioni biologici.

Sono incaricati di eseguire test scientifici su campioni prelevati dai pazienti e di riferire i risultati ai medici. Gli scienziati del laboratorio medico sono incaricati di condurre una serie di test sui campioni dei pazienti (sangue, vari fluidi corporei, cellule e tessuti, ecc.) per rilevare la presenza o l'assenza di condizioni di salute.

Il loro lavoro è considerato cruciale per l'osservazione, la diagnosi e il trattamento della malattia. Gli scienziati dei laboratori medici sono addestrati a utilizzare attrezzature sofisticate e all'avanguardia come microscopi, analizzatori ematologici e incubatori. I professionisti del laboratorio medico svolgono un ruolo essenziale in una serie di impostazioni di laboratorio, svolgendo molti compiti.

Scienziato di laboratorio medico
Scienziato di laboratorio medico

9. Microbiologo

Un microbiologo è uno scienziato che studia le forme di vita microscopiche e i processi. Ciò include lo studio della crescita, delle interazioni e delle caratteristiche di organismi microscopici come batteri, alghe, funghi e alcuni tipi di parassiti e dei loro vettori.

Cercano di capire come questi organismi vivono, crescono e interagiscono con i loro ambienti.

Microbiologi Pianificano e conducono progetti di ricerca complessi, come il miglioramento delle procedure di sterilizzazione o lo sviluppo di nuovi farmaci per combattere le malattie infettive.

Supervisionano anche il lavoro dei tecnici biologici e di altri lavoratori e valutano l'accuratezza dei loro risultati.

10. Biotecnologi

I biotecnologi creano e migliorano prodotti e processi per l'agricoltura, la medicina e la conservazione utilizzando il biologico organismi.

Studiano gli attributi genetici, chimici e fisici di cellule, tessuti e organismi e ne identificano gli usi industriali.

I biotecnologi utilizzano una varietà di discipline scientifiche per migliorare i processi per una vasta gamma di industrie diverse tra cui farmaceutica, sanità, biocarburanti, agricoltura, conservazione, zootecnia e produzione alimentare.

Conclusione

Lo studio della chimica può portare a posti di lavoro in tecnologie all'avanguardia all'interno della scienza e della ricerca, nonché ruoli al di fuori del laboratorio.

Il 21% dei laureati in chimica lavora come professionista delle scienze naturali e sociali.

Altri lavori degni di nota includono tecnici scientifici, ingegneristici e di produzione, professionisti dell'insegnamento, professionisti della finanza, professionisti IT, professionisti aziendali, di ricerca e amministrativi e professionisti della qualità e della regolamentazione.

Scelto dall'editore

Dove può lavorare un biotecnologo in Nigeria

Dove può lavorare uno scienziato alimentare in Nigeria?

Aggiornamento 2023 delle migliori carriere in salute e fitness

4 modi per gestire efficacemente la tua carriera infermieristica

L'odontoiatria è un buon percorso professionale?

Pubblicità